Cosa stiamo facendo…

Questo è il camion che è arrivato ai comuni di San Felice sul Panaro e Finale Emilia insieme a don Valentino, parroco della chiesa SS.Annunziata di Genova Sturla.
I nostri primi due pacchi sono lì e devo dire che è stata una sottile felicità e il pensiero di poter fare pochissimo, in realtà, ma di essere un pò vicini alle famiglie, ci ha dato una piccola soddisfazione.
Da fare c’è ancora molto, moltissimo.
Domani, giovedì, riceveremo i pacchi di vestitini per bambini 0/3 anni. Attendo istruzioni da don Valentino per portarli a Genova. Anna e Martina, Ambasciatrici di Cuore di Maglia per Genova, ci tengono costantemente informate su eventuali richieste e bisogni. Così sappiamo regolarci. La situazione, a quanto si dice non è proprio uguale a quella mostrata a Porta a Porta e ci sono delle famiglie che non hanno proprio nulla. Perciò, ci sono viaggi continui di don Valentino e le cose che lui ha in consegna vengono dati direttamente a chi ne ha bisogno.
Raccomandiamo di controllare molto bene i vestitini che desiderate donare. Non è il buchino, la macchiolina o il bottone scappato via che fanno di una camicia una camicia indegna. Sono le cose consumate, scolorite, strappate, sporche, inutili quali pantaloni da sci e abiti da sera, che rendono indegno non solo l’indumento, ma anche chi pensa di fare un gesto nobile.
Sembra una raccomandazione inutile, ma non la è.


Per il canale di Bologna sono in contatto con Roberta, Ambasciatrice di Cuore di Maglia, che è a sua volta in contatto con alcuni Comuni. Attendo anche da lei istruzioni, ma comprensibilmente la situazione è delicata e anche lei è sui blocchi di partenza pronta a scattare.


Siamo anche in contatto con la Protezione Civile di Alessandria, già presente con i volontari nelle zone colpite, e la prossima settimana partirà un camion anche da qui.

Grazie a chi ci telefona e ci scrive, grazie delle mille iniziative, nelle scuole e negli asili, grazie delle tante richeste.
Il mondo, visto da qui, non è poi così cattivo.

Come voi, aspettiamo di avere nuovi ordini. Nel frattempo, teniamoci stretti, non so come dire.

3 pensieri su “Cosa stiamo facendo…

  1. …ribadisco la mia volonta' di aiutarvi,se mi dite cosa vi serve,per esempio vestiti da mesi a mesi,tutine…o latte in polvere…etc,provo ad organizzare qualcosa da Malta,sono in contatto con la protezione civile e spero che arrivino a voi,che sono certa li darete a chi ha bisogno!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...