Notizie dall'Associazione

#cuoredimaglianeverstops

L’attività dell’Associazione prosegue anche durante il lockdown

           Pasqua alla Patologia Neonatale Ospedale San Raffaele di Milano

Sono strani e difficili da etichettare questi giorni di “arresti domiciliari” da Coronavirus. Giorni che resteranno nei libri di storia e che racconteremo ai nipoti: “Non potevamo uscire di casa, vedere i figli, non ci potevamo abbracciare, né baciare.. non si poteva andare al mare, le scuole erano chiuse, gli ospedali in emergenza, medici e infermieri allo stremo…”. Mi sembra quasi di vedere i loro occhi, increduli e pieni di stupore.

Ci sentiamo sbattute da una tempesta senza precedenti, travolte da uno tsunami inimmaginabile.  In una quotidianità stravolta ci siamo aggrappate alle nostre abitudini e mai come in queste lunghe giornate domestiche il lavoro a maglia è stato per molte di noi un’ancora di salvezza… Keep calm and cast on, è proprio il caso di dirlo!

Cuore di Maglia anche durante il lockdown del Coronavirus è rimasta fedele al suo motto “Cuore di Maglia never stops”. Ha dimostrato di saper essere RESILIENTE, è stata capace di far fronte in maniera positiva ad un evento traumatico reagendo e riorganizzando la propria attività; ha colto le opportunità positive senza rinunciare alla propria identità e senza venir meno alla propria mission.

                          Il sacco nanna della Vice delegata Valeria Righetti,
                              dedicato alla sua Brescia  “Leonessa d’Italia”.

I gruppi di tutta Italia sono rimasti in stretto contatto sulla rete: gli appuntamenti mensili con il T.in.4TIN si sono moltiplicati fino a divenire settimanali sotto l’etichetta “Andrà tutto bene”. Sentirci vicine col cuore ci ha aiutato tantissimo in queste lunghe e pesanti settimane e i piccoli momenti condivisi negli appuntamenti su FaceBook ci hanno restituito un po’ della serenità perduta. Le Volontarie hanno continuato a lavorare alacremente e sono nati molti progetti, alcuni strettamente legati all’emergenza che stiamo vivendo: il sacco nanna dedicato alla città di Brescia, una delle più duramente colpite dalla pandemia; la colomba Natalina realizzata in occasione della Domenica delle Palme ; il cappellino-mongonfiera realizzato a Pasquetta al quale ciascuna di noi ha legato l’immagine un luogo che ama o che vorrebbe poter raggiungere. (tutti i  modelli sono pubblicati sulla pagina Ravelry dell’Associazione).

Parma, consegna a cura dei Militi della Croce Azzurra di Traversetolo (PR)

Anche le consegne non si sono fermate: i bimbi continuano a nascere tutti i giorni, e nascere in piena emergenza COVID-19 complica notevolmente il lieto evento. Alcuni ospedali – soprattutto nelle città più colpite dalla pandemia – si sono blindati mentre altri hanno addirittura sollecitato le nostre consegne. Grazie ai corrieri, alle poste, all’aiuto dei Militi della Protezione Civile o alla amichevole intermediazione del personale sanitario siamo riuscite a raggiungere tanti reparti. Mai come in questo momento sentirci utili, anche se confinate in casa, è importante e i messaggi che riceviamo dal personale sanitario confermano questa vicinanza: “Grazie perché fate sentire i bimbi coccolati e meno soli, le famiglie un po’ più speranzose e sorridenti e aiutate noi infermieri a rendere tutto più colorato e allegro!”

93062011_3832142166826015_1711911601260462080_o              Il sorriso degli occhi, Reparto Neonatale Ospedale Macedonio Melloni

In questo esilio domestico abbiamo sentito ancora di più l’importanza e la mancanza del gruppo, del “nostro” gruppo, quel gruppo che per molte di noi è ormai diventato una seconda famiglia. Quanto ci mancano i nostri knit cafè, gli abbracci, i sorrisi, le chiacchiere, lo scambio dei modelli, la consulenza su un punto o su un filato…  Per ovviare a questa assenza abbiamo organizzato knit café virtuali, incontri su Zoom o via Skype per scambiare un saluto, poterci  finalmente “incontrare” anche se solo on-line, sentirci di nuovo tutte insieme, ripeterci ancora una volta che “Andrà tutto bene”, e così sarà, ne siamo certe!

2 pensieri su “#cuoredimaglianeverstops”

  1. Buon giorno, io sono iscritta da poco e in questo periodo ho fatto una copertina per i bimbi prematuri di Beira. Volevo informazioni per quanto riguarda l’invio. A che indirizzo devo spedirla? Ringraziandovi anticipatamente e piena di fiducia vi auguro buona giornata!Inviato da Tablet Samsung.

    "Mi piace"

    1. Grazie Anto per il tuo contributo, non possiamo in questo momento ricevere e accumulare i lavori. Appena possibile vi daremo il via libera per la consegna ad un gruppo oppure per la spedizione in sede, L’indirizzo lo trovi nella pagina contatti.

      "Mi piace"

Rispondi a antomarini Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...