Notizie dai gruppi, Notizie dall'Associazione

Padova capitale europea del Volontariato

La nostra Delegata Daniela Righetto tra i testimonial del contest Insideout

“Il volontariato non ama il clamore, non gradisce la riconoscenza, preferisce l’operoso silenzio, ma quando abbiamo condiviso con il sindaco di Padova la possibilità di candidare la nostra città a Capitale europea del volontariato eravamo convinti che ciò ci avrebbe permesso di far emergere la grande funzione educativa e culturale che rappresenta oggi il volontariato italiano”.
Con queste parole Emanuele Alecci, Presidente CSV Padova, ha accolto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, lo scorso 7 febbraio, alla cerimonia inaugurale di Padova Capitale Europea del Volontariato 2020, prima città italiana a ricevere questa nomina.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha salutato Padova capitale europea del volontariato come “un grande laboratorio di solidarietà e cittadinanza consapevole e attiva” e ha parlato di “un riconoscimento prestigioso, grazie a donne e uomini che hanno aperto strade e una grande responsabilità perché sia un avanzamento apportando nel Paese una stagione di crescita”. Il Capo dello Stato ha ribadito i valori fondamentali delle associazioni rinsaldatisi con le grandi emergenze e con la prossimità quotidiana a chi ha bisogno: “Valori antichi ma sempre attuali, come la gratuità, la condivisione, la solidarietà, la costanza nella azione, che è tratto del volontariato”.

Citando lo slogan scelto da Padova capitale, “ricucire insieme il Paese”, Mattarella ha ricordato inoltre che stiamo vivendo una stagione di “trasformazioni impetuose della vita civile, della comunicazione interpersonale, delle relazioni. È un ruolo cruciale perché lo stare accanto restituisce fiducia nel futuro e la passione sconfigge l’indifferenza giunta a manifestarsi nella storia davanti alle persecuzioni”. Per il Presidente della Repubblica dietro al riconoscimento dato a Padova “c’è una storia di volontariato fatta da pionieri come don Luigi Mazzucato, fondatore della prima ong italiana, Cuamm medici con l’Africa. Per loro carità e giustizia costituivano un binomio inscindibile”.

E proprio con il CUAMM di Padova Cuore di Maglia sta realizzando, nonostante i problemi logistici causati dalla pandemia, il progetto “Un caldo intreccio” che porterà nelle neonatologie del Mozambico il colore e il calore dei 3000 copertine e altrettante cuffiette, dudù e scarpine realizzate dalle Volontarie della nostra Associazione: i primi capi sono già partiti dall’Italia per il lungo viaggio che li porterà a destinazione.
Padova, che conta ben 6.466 associazioni impegnate in attività che vanno dal welfare alla protezione ambientale, dallo sport al sociale e al socio-sanitario, dal 21 al 27 settembre 2020 Padova sarà il luogo in cui il mondo della solidarietà e del volontariato si confronteranno con i linguaggi delle arti e della cultura, attraverso Solidaria, il Festival che promuove la cultura della solidarietà.

L’allestimento del contest Noi siamo Padova – Insideout

Solidaria, promossa dal Centro Servizio Volontariato e dal Comune di Padova, si è aperta sabato 19 settembre con l’inaugurazione del progetto “UNITI ATTRAVERSO LA BELLEZZA: NOI SIAMO PADOVA – INSIDEOUT”. Il progetto ha previsto una call pubblica alla quale hanno risposto 104 volontari che hanno prestato il loro volto attraverso una foto in bianco e nero di 90x135cm e la loro testimonianza con un’intervista per raccontare la ricchezza e il valore del terzo settore in città. A ogni foto è stato applicato un QR CODE con il quale è possibile vedere l’intervista al volontario ritratto. Tutto il progetto verrà documentato, condiviso e reso disponibile online sui siti: www.insideoutproject.net, www.csvpadova.org e www.domna.it.

Danila Righetto, Delegata di Cuore di Maglia per Padova e Rovigo

L’Associazione Cuore di Maglia è rappresentata dalla testimonianza della Delegata di Padova, Daniela Righetto. Potete ascoltare qui la sua intervista.
Il gruppo di Padova rappresenta uno dei più attivi e numerosi della nostra Associazione e dona regolarmente da oltre una decina di anni i capi utilizzati per la CARE neonatale agli ospedali di Padova, Schiavonia, Camposampiero, Cittadella e Rovigo: pensate quante coccole dispensate, quanti neonati accuditi!! Anche durante il lockdown l’attività del gruppo non ha conosciuto soste ma si è adattata alla nuova realtà garantendo la continuità delle consegne.

Padova – Prato della Valle


Solidaria si concluderà domenica 27 settembre in Prato della Valle, con la FESTA PROVINCIALE DEL VOLONTARIATO E DELLA SOLIDARIETÀ. Saranno presenti stand informativi delle associazioni di volontariato e di promozione sociale della provincia di Padova. Anche in questa occasione sarà presente Cuore di Maglia, che promuoverà la propria attività di volontariato rivolta ai bambini nati prematuri, ricoverati nelle Terapie Intensive Neonatali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...