CARE, Testimonianze

Un Capolavoro!

Buona Giornata Mondiale della Prematurità!

Ci ritroviamo anche quest’anno, nonostante tutto, a legare con un lunghissimo filo di colore lilla tutti i nostri reparti di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale. Nelle ultime settimane abbiamo attivato staffette e corrieri, abbiamo preparato spedito e consegnato di persona qualche migliaio di pacchettini: una coccola per ogni bimbo ricoverato, un pensiero affettuoso per ogni mamma e papà.
Sarebbe stato comprensibile rinunciare o rimandare. Invece, mai come questa volta, il nostro impegno ha confermato la grande forza del progetto di Cuore di Maglia. Una forza che amplifica le nostre risorse personali e che ci ha portato a fare qualche considerazione sul senso più profondo di quello che facciamo.

Sono solo copertine e cappellini morbidi e colorati, solo dou-dou e scarpine fatte a mano? Qual è il ruolo del nostro volontariato in rapporto al lavoro svolto nelle TIN da medici e infermieri?
Non si tratta soltanto di una necessità materiale. Non è l’oggetto in sé, per quanto bello e gradito. Il senso più profondo di quello che facciamo sta nelle relazioni umane e negli incontri, tra i volontari e con medici e genitori. E’ questo legame tra le persone che non smette di coinvolgerci e di arricchirci.
Il Volontariato, e quindi l’azione di Cuore di Maglia, ci avvicina e ci spinge a capire ed andare incontro alle necessità degli altri, al bisogni dei nostri piccoli, dei genitori, dei medici. Da questi incontri, dalla comprensione nasce quella “fortissima empatia” che ci lega sempre più a questo progetto.

Per raccontarvi le esperienze e gli incontri che abbiamo avuto in questi anni abbiamo raccolto alcune testimonianze in un piccolo libro intitolato “Emozioni Lungo un Filo”:

  • le Emozioni sono quelle condivise dalle mamme e dai papà, da medici e infermieri, dalle nostre volontarie.
  • il Filo, reale e virtuale, è ciò che ci lega e manda avanti con slancio l’impegno di tutti noi!

Vi lasciamo con questo video e una testimonianza preziosa e significativa a cui non serve aggiungere altro.
Grazie, dal nostro Cuore!

Ringraziamo con tutto il cuore

  • La dottoressa Silvia Badii per la sua preziosa testimonianza 
  • La voce emozionante di Chiara Francese@labambinachesiemozionavaforte
  • Le mamme e i papà per aver condiviso i ricordi più intensi e preziosi del periodo in TIN.

Per le fotografie grazie a:

  • NEO – Amici della Neonatologia dell’Ospedale Niguarda
  • TIN Clinica Universitaria Torino
  • TIN Ospedale S. Anna Torino
  • Amici della TIN Ospedale Santa Croce Moncalieri 
  • Immagini della Pietà di Michelangelo: Aurelio Amendola, 2014

2 pensieri su “Un Capolavoro!”

  1. Non conoscevo la realtà dei prematuri.Oggi ascoltando tv 2000 ho conosciuto l’associazione Cuore di maglia ,tramite una volontaria.Mi ha molto colpito il bene che questi volontari realizzano con tanta creatività in molte città italiane .
    Complimenti!!♡♡♡

    1. Cara Maria Gaetana, grazie del tuo sostegno che ci aiuterà a servire al meglio i reparti TIN in tutta Italia.

Rispondi