Notizie dai reparti, Testimonianze

Dalla culla alle culle: dalla TIN di Foggia la storia di Olga

“C’era una volta una bimba piccola piccola…” potrebbe iniziare proprio così questa bellissima storia a lieto fine che ci ha scaldato il cuore durante il Natale appena trascorso.

Una bimba piccola piccola che è cresciuta ed è diventata una principessa, anzi no, una FATA!!

Stiamo parlando di una notizia riportata poco prima di Natale dal Corriere della Sera e che raccontava la storia di Olga Scuccimarra, 25 anni, infermiera presso la TIN del Policlinico Ospedali Riuniti di Foggia.

Olga al lavoro nel “suo” reparto

Quello di Olga è un percorso singolare, “Dalla culla alle culle”: nata prematura insieme ad un fratellino e ad una sorellina a 32 settimane di gestazione presso il Policlinico di Foggia, Olga pesava 900 grammi ed ha trascorso il suo primo mese di vita in incubatrice, proprio nel reparto in cui ora lavora come infermiera.
25 anni fa il suo papà – ricordano le infermiere ancora in servizio – fu il primo papà del reparto a fare la marsupioterapia con i suoi tre gemellini!
La situazione di Olga era complessa e le probabilità di sopravvivenza erano al 70%.
Ma Olga grazie alle amorevoli cure dei sanitari e all’amore della sua famiglia cresce e diventa una giovane donna determinata: consegue la laurea in Scienze Infermieristiche con il massimo dei voi e il destino vuole che prenda servizio proprio nello stesso reparto di Neonatologia e Terapia Intensiva in cui è stata ricoverata.

Olga accudisce un piccolo paziente

Il giovane medico che si prese cura di lei 25 anni fa, Gianfranco Maffei, è oggi il Primario della TIN di Foggia:Sono la bambina che lei ha salvato: sono tornata al punto di partenza, mi prenderò cura dei bambini come lei fece con me!”
Olga sa quanto sia terribile la separazione tra una mamma e il suo bambino e si impegnerà al massimo per assistere con tanto amore i suoi piccoli pazienti, perché sa bene che è anche di questo amore che hanno bisogno per poter crescere.

Olga nel suo reparto

Questa storia ci è sembrata così bella che abbiamo subito preso contatti con Foggia ed immediatamente è partito un pacco-dono con una consegna natalizia speciale per i piccoli pazienti di Olga e del Prof. Maffei.
La consegna è felicemente giunta a destinazione e con immensa gioia abbiamo ricevuto la foto-cartolina di Natale con Olga e il Prof. Maffei, che ora lavorano fianco a fianco in corsia, dedicandosi anima e corpo ai piccoli prematuri.

E anche Cuore di Maglia continuerà a dare con gioia il suo contributo a supporto del reparto!

Olga e il Primario Prof. Maffei con la strenna di Cuore di Maglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...