14 Febbraio

Non solo per gli innamorati, San Valentino all’estero è anche la festa dell’amicizia. Qualche biglietto virtuale l’ho ricevuto anch’io oggi, ma la sorpresa più bella me l’ha fatta Assunta, la ex-panciona dell’Aquila. Oggi mi ha scritto per ringraziarci ancora dell’aiuto ricevuto e per dirci che dopo 10 mesi finalmente i disagi per lei sono finiti. Da pochi giorni è tornata ad abitare una nuova casa con la sua piccola Elena di sei mesi. E’ stato così bello sentirsi vicine per condividere questa grande gioia che desidero renderne partecipi tutti voi. Continua a leggere 14 Febbraio

Natale in Abruzzo

Natale è proprio lì, nei cuori e nelle famiglie ferite, nei paesi e nelle strade che hanno perso la loro fisionomia, nei palazzi sventrati. Tanti vuoti non si riempiranno, ma ci sono gesti che esprimono speranza e vicinanza. La nostra Rossella, è stata a L’Aquila, Onna, Poggio Picenze, accompagnata da Paolo Garrisi e dal giornalista Giustino Parisse per la consegna dei pensieri che Cuore di Maglia, Cetty e tante altre amiche le avevano inviato. Sul suo blog Alsiva trovate la cronaca e tutte le foto. Io le ho “rubato quella della consegna nella scuola materna di Barisciano. Una troupe della … Continua a leggere Natale in Abruzzo

SMS da Montesilvano

Buondì sono Assunta, la “panciona” dell’Aquila. Volevo ringraziarvi per i doni che ci avete dato e dirvi che anche grazie alla vostra solidarietà non smetteremo di sperare e credere in un futuro migliore. Un abbraccio e un bacio.Ho sentito ora Assunta per telefono, ha ricevuto una copertina delle nostre, quella gialla con le trecce e gli orsetti. La userà per la sua Elena che arriverà tra pochissimo.La sua famiglia è sistemata per il momento a Montesilvano un paese sulla costa vicino Pescara. Sono sereni e vivono l’attesa di questo importante evento con la speranza di poter tornare presto nella loro … Continua a leggere SMS da Montesilvano

Grande Cuore

Abbiamo seguito con soddisfazione gli sviluppi dell’azione di sostegno e vicinanza ai bambini e alle famiglie colpite dal terremoto in Abruzzo. Molte altre persone attraverso i contatti creati dalla rete hanno inviato il loro contributo a Rossella che, con grande disponibilità, sta continuando a girare tra i campi e gli alberghi che ospitano gli sfollati. Grazie al materiale inviatole da più parti è riuscita a mettere insieme dei corredini completi e a consegnarli alle future mamme. Come se non bastasse, con l’aiuto delle sue amiche, sta usando i filati che le abbiamo inviato per produrre altre copertine. E’ vero abbiamo … Continua a leggere Grande Cuore

Ancora SMS e racconti….

Rossella con sua figlia Alice e Giuseppe, entrambi volontari della CRI, è stata in giro per gli alberghi di Lanciano a distribuire le copertine di Cuore di Maglia. Ci siamo sentite per telefono, ho parlato anche con il papà di Silvia, una bimbetta di soli due mesi e mezzo. Devo riportarvi il loro grazie e la gioia per aver ricevuto un piccolo dono che porta con sè la testimonianza del vostro affetto e della vostra vicinanza. Nelle parole e nelle foto pubblicate da Rossella sul suo blog c’è tutta l’emozione di una mattinata speciale fatta di incontri, sorrisi e tanta … Continua a leggere Ancora SMS e racconti….

Un messaggio dall’Abruzzo

E’ appena arrivato un SMS dall’Abruzzo:“Sono arrivati i due pacchi. I prodotti sono bellissimi e la lettera è emozionante. Porteremo il tutto a Fossa mercoledì con Rossella. Vi terremo informati dei bambini che riceveranno le copertine e tutto il resto. Vi ringrazio di cuore perchè la solidarietà più bella è quella che si fa donando una parte di se stessi: il tempo. Grazie a tutti coloro che con le proprie mani hanno costruito umanità.”Alessandro Feragalli Continua a leggere Un messaggio dall’Abruzzo

Una via per l’Abruzzo

Questi eventi drammatici, vissuti da tutti con dolore e con partecipazione, mi hanno riportato alla mente episodi, persone, esperienze remote, che tenevo profondamente custodite dentro di me. Chi l’ha vissuto un’esperienza simile sa che è un punto di svolta, un macigno che divide le ere e la storia della propria vita. Sarà per sempre il riferimento a cui riportare gli eventi, ciò che è stato prima e ciò chè è venuto dopo. Di ventinove anni fa ricordo l’isolamento, la sensazione di irrealtà, il sentirsi tagliati fuori dal mondo, senza linea telefonica, senza luce, sprofondati in uno strano medioevo che aveva … Continua a leggere Una via per l’Abruzzo